Workshop “Public procurement: partecipazione qualità ed efficienza”

Mercoledì 29 marzo 2017
Centro Convegni – Via Nazionale 190, Roma

Gli appalti pubblici rappresentano una quota consistente dell’economia nazionale. È essenziale che le regole che li governano siano disegnate in modo da massimizzare le ricadute positive sul prodotto e sulla crescita. Tali regole devono garantire un’ampia partecipazione delle imprese al mercato, ma anche assicurare qualità ed efficienza nell’affidamento e nell’esecuzione dei contratti. In che modo le riforme che stanno interessando il settore contribuiscono al raggiungimento di queste finalità? Cosa suggeriscono l’analisi economica e il confronto con gli altri paesi? Ne discuteremo con accademici, esperti di istituzioni, policymakers e rappresentanti del settore privato (cfr. programma).

Il Workshop si svolgerà in italiano.

Al fine di garantire una efficiente organizzazione dell’evento, si prega di confermare la propria partecipazione entro il 22 marzo 2017 a: bancaditalia.studi.convegni@bancaditalia.it

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

RISPOSTA DI PROXENTER ALLA CONSULTAZIONE ANAC 

Linee guida attuative del nuovo Codice degli Appalti - Linee guida in materia di offerta economicamente più vantaggiosa (Documento di consultazione).

Paragrafo 5. “La valutazione degli elementi quantitativi

Le due formule presentate, al paragrafo 5 del documento in oggetto, come possibili modalità di calcolo dei punteggi economici  (Va=Ra/Rmax e la cosiddetta formula “bilineare”  cfr.  Par. 5  del  Documento di Consultazione), costituiscono 2 esempi di formule appartenenti alla famiglia delle formule “interdipendenti”, ovvero quelle formule che fanno dipendere i punteggi ottenuti da una offerta ad una qualche statistica della distribuzione della totalità delle offerte (ribasso massimo nel primo caso, ribasso massimo e medio nel secondo).  Le formule sopracitate oltre ad avere le caratteristiche descritte nel documento di consultazione ed il pregio di non richiedere alla stazione appaltante una stima precisa del valore della base d’asta e/o di valori soglia presentano anche alcune  importanti criticità:

Per continuare a leggere cliccare qui


 

Roma, Mercoledì 16 Settembre 2015 ore 9.20 -13.00 Incontro Studio sul Recepimento Direttive Appalti e Concessioni presso Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato Piazza Giuseppe Verdi, 6/a, Roma

Le Direttive Europee su Appalti e Concessioni introducono importanti novità per gli acquisti di lavori, beni e servizi della Pubblica Amministrazione. Semplificazione, competenza e trasparenza ne sono i principi cardine.

Ma cosa dicono l’esperienza internazionale ed il dibattito scientifico su come in pratica attuare la riforma? Con la partecipazione di studiosi che da anni si occupano di questi temi e di esponenti del mondo istituzionale coinvolti in primo piano, si svolge a Roma presso la sede dell’AGCM una mattina di riflessioni su: (i) Aggiudicazioni, rinegoziazioni e garanzie; (ii) Discriminazione contro le micro, piccole e medie Imprese; (iii) Centrali di committenza ed efficienza economica; (iv) Affidamento e durata delle concessioni; (v) Sistema di qualificazione e disegno dei meccanismi reputazionali. Conclude una Tavola Rotonda “Dalla Legge Delega al Codice: Quali Sfide e Quali Priorità?” con la partecipazione di AGCM, ANAC, CONSIP, e Presidenza del Consiglio.

Il Convegno è organizzato dall’ Università di Roma “Tor Vergata, Proxenter, Center of Research in Procurement and Supply Chain e Master in Procurement Management , con il patrocinio della Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato.

slides evento

o Aggiudicazioni, Rinegoziazioni e Garanzie
Francesco Decarolis (Boston Univ., Proxenter)
Giuliana Palumbo (Servizio Struttura Economica, Banca d’Italia)


o La Discriminazione Contro le Micro, Piccole e Medie Imprese
 Gustavo Piga (Univ. Roma Tor Vergata, Proxenter)
 Angelo Camilli (Presidente della Piccola Industria di Unindustria)

 

o Centrali di Committenza ed Efficienza negli Appalti
Nicola Dimitri (Univ. di Siena, Proxenter)
Guglielmina Olivieri (Responsabile Ufficio Lavori Pubblici e Urbanistica ANCI)

 

o Affidamento, Durata e Rischio Operativo:
Cristina Giorgiantonio (Servizio Struttura Economica, Banca d’Italia)
Elisabetta Iossa (Univ. Roma Tor Vergata, Proxenter)

 

o Sistema di Qualificazione e Disegno dei Meccanismi Reputazionali
Giancarlo Spagnolo (SITE Stockholm, Univ. Roma Tor Vergata, Proxenter)
Pierluigi Sabbatini (AGCM, Responsabile Comitato Valutazione Economiche)

 

o TAVOLA ROTONDA: “Dalla Legge Delega al Codice: Quali Sfide e Quali Priorità?”
Moderatore: Giorgio Santilli (Il Sole 24 ore ed Edilizia e Territorio)

• PRESIDENZA DEL CONSIGLIO: Valentina Guidi (Dirigente Dipartimento Politiche Europee-Ufficio Mercato Interno e Concorrenza)
• CONSIP: Martina Beneventi (Direttore Legale e Societario CONSIP)
• AGCM: Filippo Arena (Capo di Gabinetto AGMC)
• ANAC: Nicoletta Parisi (Consigliere ANAC)

 

Quattro Articoli di Edilizia e Territorio, Quotidiano del Sole 24 ore del 17/09/2015, sulle Riflessioni dall’Incontro Studio.

• Riforma appalti, Delrio: addio al regolamento, timbro del Parlamento sulla soft law dell'Anac

• Riforma Appalti/2 Affidamenti in house solo a società interamente pubbliche

• Riforma appalti/3. Rating di reputazione con formula «patente a punti», altrimenti si rischia la bocciatura Ue.

• Riforma appalti/4. Concessioni, gare sul valore atteso dei ricavi e durata limitata

• Riforma appalti/5. Piga (Tor Vergata): misure deboli per le Pmi, servono gare riservate ai piccoli

 


*********************************

Università Nazionale di Ricerca Scuola Superiore di Economia, Federazione Russa (HSE) e il Dipartimento di Economia e Management, Università di Padova, il 24 settembre 2015 organizzano Public‐Private Partnerships: Design and Deliberation


*********************************

Direttiva Anticorruzione per le società controllate e partecipate MEF:

Risposta alla consultazione pubblica, 15 Aprile 2015
La Direttiva, risultato dei lavori svolti dal Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF) e dall’Autorità nazionale anticorruzione (A.N.A.C.), è volta ad assicurare l’adeguata applicazione della vigente normativa in materia di anticorruzione e trasparenza. La Direttiva non riguarda le società emittenti strumenti finanziari quotati in mercati regolamentati e le loro controllate, per le quali, in ragione delle peculiarità del regime giuridico applicabile a tali società, è stato istituito un Tavolo di lavoro congiunto con A.N.A.C. e CONSOB, i cui lavori sono in corso. Consapevole della rilevanza per l’economia nazionale delle società controllate e partecipate, il Ministero ha aperto una consultazione pubblica per poter acquisire osservazioni e contributi da parte di tutti i soggetti interessati.


*********************************

Linee guida in materia di tutela del dipendente pubblico che segnala illeciti (c.d. whistleblower):
Risposta di Proxenter alla Consultazione A.N.A.C., 16 Marzo 2015

L’Autorità Nazionale Anti Corruzione intende promuovere l’applicazione di adeguati sistemi di whistleblowing presso tutte le pubbliche amministrazioni, individuando, al contempo, criteri idonei per la tutela del dipendente pubblico che segnala illeciti di cui viene a conoscenza nell’ambito del rapporto di lavoro. A tal fine, l’Autorità ha predisposto delle Linee Guida e aperto una Consultazione Pubblica.

 

*********************************

Roma, Mercoledì 21 Gennaio 2015- IFAD Via Paolo di Dono, 44, Roma - Sala Ovale- dalle 10.00 alle 12.00 Seminario su Procurement dell’Innovazione

Seminario in materia di appalti organizzato dall'IFAD, con sede a Roma in collaborazione con il Centro di Ricerca in Procurement & Supply Chain (PROXENTER) e il Master internazionale in Public Procurement Management dell'Università degli Studi di Roma Tor Vergata.

*********************************

Roma, Martedì 16 Dicembre 2014 ore 11.00 Dipartimento della Funzione Pubblica Palazzo Vidon-Corso Vittorio Emanuele 116

Evento organizzato da PROXENTER in collaborazione con il Master in Procurement Management in occasione del Semestre Italiano di Presidenza UE

comunicato stampa Cosa accade in Italia negli appalti sopra e sotto soglia? Quali sono gli effetti dei sistemi di qualificazione sulla concorrenza, il subappalto e l’innovazione? Cosa ci direbbero le concessioni pubbliche se fossero pubbliche? Queste sono alcune delle domande discusse dai lavori economici presentati nel convegno organizzato dal Center of Research in Procurement and Supply Chain (Proxenter, www.proxenter.it) dell’Università di Roma “Tor Vergata” nell’ambito delle iniziative del Semestre di Presidenza Italiana del Consiglio dell’Unione Europea.
Come stimolare la competizione o combattere la corruzione sono domande a cui gli strumenti di analisi economica ex ante ed ex post possono dare importanti risposte. L’analisi ex ante usa la teoria dei giochi e la teoria degli incentivi per prevedere gli effetti del disegno delle procedure di gara e dei contratti pubblici sulle strategie delle imprese in gara e in fase di esecuzione del contratto. L’analisi ex post utilizza i dati sulle gare e sulla performance delle imprese appaltanti per quantificare gli effetti dei fenomeni e identificare aree di anomalie su cui intervenire.
Il convegno è un esempio di come la collaborazione tra università e mondo istituzionale, attraverso la condivisione di informazioni, dati e competenze, possa aiutare a migliorare la comprensione dei fenomeni opportunistici e a combatterli.

PROGRAMMA


*********************************
 

02 Luglio 2014 Accordo di collaborazione tra Proxenter e Lear

Proxenter e Lear, Laboratorio di economia, antitrust,  regolamentazione (www. learlab.it),  hanno concluso un accordo di collaborazione nel campo nel settore del procurement pubblico.
Un sistema efficiente per l’acquisto di lavori, beni e servizi pubblici è un potente motore della crescita di un paese. Gli obiettivi di trasparenza e concorrenza, che una buona disciplina degli appalti pubblici e una corretta prassi applicativa devono perseguire, rappresentano elementi essenziali per la razionalizzazione della spesa e l’aumento della competitività di un paese.
Tramite l’accordo, Proxenter and Lear svolgeranno attività di ricerca scientifica sul tema della tutela della concorrenza nel public procurement e di consulenza a favore di soggetti pubblici e privati.

*********************************

LINEE GUIDA PER LA PREDISPOSIZIONE DELLE CONVENZIONI DI CONCESSIONE E GESTIONE

linee guida

*********************************

PROXENTER VINCITORE DI CONTRATTI EUROPEI

contract number 30-CE-0637188/00-35 Quantifying the impacts of PCP procurement in Europe based on evidence from the ICT sector

Contract 153752_2013_A08_IT (BREVE)

*********************************

Ottobre 8, 9 & 10, 2014 Euro Mediterranean Dialogue on Public Management, MED 7 Università di Roma Tor Vergata - Italy «Societal government and innovative public management: Challenges for the Euro-MENA area»

programma conferenzaEN

programma conferenzaFR

*********************************

25 giugno 2014 Museo Diocesano di Napoli Seminario «Misure antifrode e anticorruzione nei Fondi strutturali e di investimento europei».

view

*********************************

16th June 2014 OECD: HEARING ON PUBLIC-PRIVATE PARTNERSHIPS

view

*********************************

27 May 2014 Presentation by Expert Elisabetta Iossa COMPETITION ISSUES IN PUBLIC-PRIVATE PARTNERSHIPS

view

*********************************

Seminari anno 2014 Università degli Studi di Roma "Tor Vergata"-Macroarea di Economia Seminario su "Implementation of E-procurement System" 

programma seminari

*********************************

20 maggio 2014 ore 10.00 sede Ance Convegno  "Una proposta di standardizzazione della convenzione di concessione lavori"

programma convegno

*********************************

April 11, 2014 Department of Economics and Management­‐University of Padua  Workshop on How do Governance Complexity and Financial Constraints affect Public-­‐Private Contract? Theory and Empirical Evidence

programma convegno 

*********************************

Giovedì 10 Aprile 2014 Università di Padova – Palazzo del Bo - Archivio Antico CONVEGNO L’efficienza nella spesa pubblica: un focus sui contratti pubblico-privati Ricerca e Istituzioni a confronto

programma convegno

*********************************

EC Conferences 20.11.2013 Prof. Elisabetta Iossa, University of Rome “Tor Vergata”-"Corruption in public procurement with a particular focus on public private partnerships"

programma conferenza

*********************************

WORKSHOP
Using Public Procurement to Promote an Innovative, Sustainable and Inclusive Growth: Strategies and Challenges.pdf
Roma 2 Ottobre 2013

SLIDES

Gustavo PIGA.pdf

Anna Maria VILLA.pdf

Alessia CENTIONI.pdf

Antonio CAPOBIANCO.pdf

Gabriella RACCA.pdf

Tito BIANCHI.pdf

Paolo ANNUNZIATO.pdf

Filippo IZZO.pdf

Pierpaolo MARCHESE.pdf

Lidia CAPPARELLI.pdf

Riccardo RIFICI.pdf

Francesco MOLINARI.pdf


 

MISSION

Il "Center of Research in Procurement and Supply Chain", Proxenter, svolge attività di ricerca interdisciplinare sul Procurement Pubblico e Privato e sulla Supply Chain, e promuove il dibattito culturale e scientifico su questi temi, collaborando con Governi, Istituzioni e Imprese.